30 novembre 2018 admin

Monitoraggio e valutazione per i progetti finanziati dal Bando Prima Infanzia di Con i bambini

bando prima infanzia di con i bambini

Tante realtà, tre soluzioni, un unico obiettivo: contribuire a contrastare la povertà educativa.
80 i progetti finanziati attraverso il Bando prima infanzia di Con i bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa, per un totale di 62,2 milioni di euro. Tre i progetti vincitori del bando prima infanzia di Con i bambini che stiamo seguendo per le fasi di Monitoraggio e Valutazione.
Le tre proposte adottano approcci differenti ma sono accomunate dalla volontà di sostenere la crescita armonica della famiglia e della comunità.

> Ali per il futuro, di cui Società Dolce è il soggetto responsabile, prevede la co-creazione di un percorso personalizzato per famiglie che vivono in situazioni di svantaggio. Il percorso, della durata di 2 anni, coinvolgerà 80 famiglie, prese in carico da un case manager. I beneficiari sono individuati tramite colloquio e a seguito della compilazione di una graduatoria. Il progetto include l’offerta di molte tipologie di servizi sia per i bambini sia per i genitori, compreso un percorso di orientamento al lavoro per un genitore. Ali per il futuro è attivo in Valle d’Aosta, Toscana, Emilia-Romagna, Puglia. << VISITA IL SITO >>

> Sei spazi gioco nella provincia di Trapani aperti all’intera comunità. E’ il progetto Infanzia in Gioco di cui è responsabile Humanamente, che mira a creare occasioni di condivisione per genitori e figli. Non solo, il progetto prevede anche momenti di formazione per la comunità educante e si propone di mettere in collegamento tutte quelle organizzazioni che si occupano del tema infanzia 0-6. Infanzia in Gioco prevede anche degli sportelli di consulenza psico-pedagogica per i genitori.

> Il progetto “Bambini dalla periferia al centro”, di cui è responsabile Consorzio Con.Opera, si sviluppa in quasi 70 scuole di 20 città e prevede una serie di attività volte al potenziamento dei servizi educativi, a favorire la conciliazione dei tempi lavoro-famiglia e a promuovere il benessere dei bambini/e.

Oltre ad attività culturali e ricreative che promuovono la condivisione tra famiglie e bambini, sono previste anche attività di ricerca sul tema dell’apprendimento , servizi di supporto alla genitorialità, e la sperimentazione di attività educative modulari e flessibili. Leggi le news >> https://goo.gl/3Lh6BB

bando prima infanzia con i bambini

E per i più grandi?

hfmz3y - wwii3a - 7xotdp - iakno6 - p8rgot - ls6cc1 - n8evsc - 5ddck4