26 maggio 2019 admin

Un training per l’inclusione economica dei giovani con disabilità in Mozambico

All’interno del progetto PIN – PERCORSI PARTECIPATIVI PER L’INCLUSIONE ECONOMICA DEI GIOVANI CON DISABILITÁ IN MOZAMBICO, finanziato da AICS e capofilato da AIFO abbiamo condotto in Aprile un training rivolto a tre gruppi di giovani Mozambicani con disabilità a Maputo Beira e Pemba.
La lunga guerra civile in Mozambico, durata oltre un decennio, ha lasciato un numero elevato di persone con disabilità dovute in gran parte alle mine antiuomo rimaste nel paese. Inoltre la distruzione delle infrastrutture ha avuto gravi ripercussioni sul settore sanitario, perciò ancora oggi condizioni di salute e parto sono causa di disabilità.
Il progetto, in partenariato con Terres des Hommes Italia e ISCOS, promuove i diritti delle persone con disabilità, focalizzandosi su tematiche relative a Educazione, Lavoro e Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione

La formazione

I tre gruppi sono stati formati in vista di una ricerca sull’accesso al mercato del lavoro: i giovani infatti intervisteranno 300 imprenditori, condurranno dei focus group con altri giovani con disabilità e intervisteranno lo staff dei centri di formazione professionale. Per tutte le attività preziosa è stata la collaborazione di FAMOD, il forum mozambicano delle organizzazioni di persone con disabilità. Elementi teorici sulla ricerca emancipatoria, approfondimenti sulla stesura dei questionari e sul data entry e sulla conduzione dei focus group sono stati i principali argomenti affrontati durante i quattro giorni di formazione nelle tre aree.

Durante il training si è notata una generale evoluzione positiva dei gruppi di ricercatori. La crescita ha riguardato non solo l’apprendimento di competenze tecniche, ma anche un incremento della fiducia in se stessi e nelle proprie capacità di acquisire e mettere in pratica nuovi concetti e strumenti.

hfmz3y - wwii3a - 7xotdp - iakno6 - p8rgot - ls6cc1 - n8evsc - 5ddck4