25 luglio 2016 admin

Food sustainability and younger generation: future cooperation opportunities between Barilla CFN Alumni Association and ARCO

L’attuale sistema alimentare, minacciato da più parti, richiede che siano intraprese azioni efficaci e costanti verso la sostenibilità. Come impiegare l’alto potenziale dei giovani ricercatori di questo settore e andare verso il cambiamento? Il Barilla Center for Food and Nutrition (BCFN) Alumni Association è una community attiva ed impegnata dove si condividono idee e risorse con lo scopo di contribuire efficacemente allo sviluppo di sistema alimentare più sostenibile. Questo è realizzato in diversi modi, inclusa la diffusione dello Youth Manifesto, un documento di indirizzo contenente sette proposte operative dal punto di visto dei sette ruoli chiave del sistema alimentare: policy maker, coltivatori, attivisti, educatori, industrie alimentari, giornalisti e ricercatori. Il documento è il risultato del lavoro che BCFN Alumni Association ha realizzato collettivamente, durante uno workshop a Parma a settembre 2015 e si è tradotto in una call to action indirizzata a tutti gli stakeholder del sistema alimentare. Lo Youth Manifesto è stato presentato a numerose istituzioni, incluso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali italiano e il Parlamento Europeo.

Date le similitudini e le potenziali sinergie sui temi di comune interesse, ARCO e BCFN Alumni Association stanno discutendo per future opportunità di collaborazione. In questo modo un gruppo più largo di ricercatori potranno mutualmente beneficiare delle competenze delle due istituzioni, potendo disseminare i risultati in un network ancora più ampio e unendo le forze inseguendo obiettivi comuni.

La BCFN Alumni Association è stata istituita grazie alla volontà del BCFN per rendere le giovani generazioni protagoniste del cambiamento del sistema alimentare. Dal 2012, la BCFN Foundation organizza una competizione internazionale di idee per il miglioramento della sostenibilità del settore agro-alimentare, quest’anno chiamata BCFN YES! e indirizzata a PhD e ricercatori post-doc, con un premio di 20.000 euro per ricerche sulla sostenibilità alimentare. I finalisti di quest’anno parteciperanno al prossimo BCFN International Forum che si svolgerà a Milano dal 30 novembre al 1 dicembre 2016.

Ogni membro della BCFN Alumni agisce come ambasciatore dei temi della sostenibilità alimentare attraverso la promozione di iniziative, partecipando ad eventi. Attualmente ci sono 85 membri nei cinque continenti ed il loro background culturale e accademico rende la loro attività multidisciplinare e multiculturale.

Antonelli-Y2A4142-970x380