CarINg, il benessere dei bambini nei sistemi di tutela

Luogo Comune di Firenze, Hospitalet de Llobregat

Durata Febbraio 2019 – Febbraio 2021

Framework Empowering Child Care Systems and Supporting Leaving Care from Inside – CarINg

Ente finanziatore EU Call for proposals for action grants under 2018 Rights, Equality and Citizenship (REC) work programme

Contesto

La protezione e la promozione del benessere dei minori sono fondamentali per garantire i diritti del bambino e prevenire scenari futuri di povertà ed esclusione sociale. I Comuni di Firenze ed Hospitalet de Llobregat (Spagna) sostengono le famiglie vulnerabili per evitare che le difficoltà socio-economiche di queste famiglie si traducano in negligenza nei confronti del bambino.

Nonostante gli sforzi profusi e l’attuazione di programmi innovativi come P.I.P.P.I., i servizi sociali si trovano a fronteggiare situazioni sempre più complesse dove la negligenza genitoriale si intreccia con situazioni di sofferenza, marginalità ed isolamento.

Situazioni complesse di povertà nelle quali è difficile intervenire, situazioni in cui la migrazione crea problemi perché gli assistenti sociali non hanno formazione di mediatore culturale, situazioni in cui i careleavers, ovvero i fuoriusciti dal sistema di tutela, si trovano in difficoltà.

Infatti, la fuoriuscita dal sistema di tutela è un momento molto delicato, in quanto i ragazzi e le ragazze si trovano improvvisamente sprovvisti di una rete di supporto.

In questo quadro, è sempre più necessario dotare i servizi sociali di approcci e strumenti operativi innovativi che mettano al centro il benessere del bambino.

Obbiettivo Generale

L’obiettivo del progetto CarINg è di contribuire allo sviluppo delle capacità professionali e strategiche degli operatori affinché utilizzino nel proprio lavoro un approccio basato sulla partecipazione del bambino e sulle capabilities, con particolare attenzione alla prevenzione, facilitazione e accompagnamento durante e dopo il processo di uscita dal sistema di tutela.

Cosa abbiamo fatto

       ♦ Ricerca-azione con le principali parti interessate per analizzare le attuali pratiche e procedure legate all’affido a livello locale

       ♦ Analisi delle buone pratiche a livello internazionale nell’ambito dei:

  • ♢ Sistemi di prevenzione
  • ♢ Sistemi di affido (in famiglia o strutture residenziali)
  • ♢ Fuoriuscita dal sistema di tutela

Il progetto prevede inoltre l’elaborazione di un programma formativo a cura dei Ricercatori ARCO ed uno strumento di assessment del benessere del bambino basato sul Capability Approach.

Scopri l’Unità di SViluppo Inclusivo