Valutazione intermedia di Peace Steps per rafforzare l’ecosistema facilitante per imprese sociali in Palestina

Titolo Peace Steps: Social and Solidarity Economy experiences for sustainable growth in Palestine

Luogo Cisgiordania e Gaza, Palestina

Durata 2018-2021

Capofila Vento di Terra

Ente finanziatore Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo – AICS

 

Contesto

Il progetto Peace Steps è rivolto in modo specifico agli stakeholder di micro e macro-livello che operano nell’ecosistema relativo all’Economia Sociale e Solidale in Palestina. Il progetto Peace Steps agisce su più livelli: a livello micro, offre supporto alle organizzazioni ed imprese localizzate in aree marginalizzate della Cisgiordania e di Gaza, mentre a livello macro implementa attività volte a rafforzare la consapevolezza ed il coinvolgimento di stakeholder pubblici e privati in relazione ai modelli ESS.  Per poter influire in maniera positiva sia lungo che sul breve periodo, il progetto si sviluppa attorno alla ricerca di sinergie multilivello, come dimostra l’inclusione sia di partner internazionali altamente qualificati che di attori palestinesi consolidati da cui dipende la sostenibilità futura.

Il fatto che l’ecosistema si ancora nella sua fase di avvio e che il contesto socio-economico della Palestina sia uno dei più volatili al mondo complica in parte l’implementazione del progetto. Tuttavia, il progetto Peace Steps è stato disegnato in modo tale da riuscire ad individuare e rispondere ai bisogni specifici dei diversi contesti di intervento.

Il progetto è il risultato dell’esperienza e della presenza dell’organizzazione Vento di Terra nel paese, nonché della solida relazione che intercorre tra l’ONG e i principali beneficiari del progetto.

In particolare, i beneficiari del progetto sono:

  • Manager e impiegati di 26 tra organizzazioni di comunità e micro-imprese
  • Policy maker e stakeholder istituzionali
  • Clienti e stakeholder che beneficiano delle attività delle organizzazioni ed imprese supportate (comprese le comunità beduine)
  • Società civile nazionale e internazionale

 

Obbiettivo Generale

Per capire quali obiettivi sono stati raggiunti nei primi 18 mesi di progetto, ARCO ha condotto la valutazione intermedia. La valutazione nel suo insieme è stata strutturata come un processo di apprendimento dinamico e partecipativo, capace di coinvolgere attivamente tutti i più importanti stakeholder, incluso lo staff di progetto, i partner e gli stessi beneficiari.

 

Cosa abbiamo fatto?

Nonostante fosse pianificato per il periodo tra febbraio e marzo 2020, il lavoro di valutazione è stato rivisito in base alle restrizioni internazionali sui viaggi e alla diffusione della pandemia da Covid-19. In un primo momento la valutazione è stata rimandata di due mesi, ma successivamente Vento di Terra e ARCO hanno deciso di condurla da remoto. A questa decisione è seguita una revisione del workplan della valutazione intermedia e della strategia per la raccolta dati.

Per condurre la valutazione ARCO ha impiegato metodi misti, qualitativi e quantitativi, per la raccolta dei dati e la loro analisi, in modo da poter analizzare le dinamiche complesse dietro il raggiungimento degli outcome e dei risultati attesi.  La valutazione ha anche tenuto conto della percezione dei beneficiari, dei membri dello staff e dei partner di progetto attraverso il coinvolgimento in percorsi partecipativi.

 

Scopri l’Unità di Econonmia Sociale