Valutazione annuale e valutazione di impatto per un programma per aumentare l’inclusione sociale in Toscana

Titolo Nessuno escluso – Supporting Communities in Tuscany

LuogoFirenze (Le Piagge, Campi Bisenzio, Prato, Empoli)

Durata Settembre 2017 – Aprile 2022

Capofila Oxfam Italia

Partner Cooperativa sociale Macramè, Cooperativa Il Piccolo Principe, Metropolis, Associazione Cieli Aperti, ASEV, Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, Cooperativa Pane & Rose, Comune di Prato

Ente finanziatore Burberry Foundation

 

Contesto

L’area metropolitana che comprende Prato, Firenze, Campi Bisenzio ed Empoli è un luogo denso di cultura e di flussi internazionali, ma anche di contraddizioni sul mercato del lavoro e nell’accesso ai servizi. Soprattutto, è un territorio dove sono presenti forti disparità sia per quanto riguarda l’inclusione sociale dei giovani che la povertà educativa.

Burberry Foundation ha deciso di investire in azioni di contrasto all’esclusione sociale grazie ad un programma guidato da Oxfam che prevede il rafforzamento dei centri comunitari esistenti, l’introduzione di facilitatori di comunità e la promozione di percorsi di school mentoring e didattica inclusiva nelle aree di: Firenze (in particolare nel quartiere Le Piagge), Prato, Empoli e Campi Bisenzio. Attraverso l’implementazione di queste tre componenti il programma mira a raggiungere 200.000 beneficiari.

Obbiettivo Generale

La valutazione annuale ha l’obiettivo di comprendere i principali risultati raggiunti dal progetto, analizzandone la rilevanza, efficacia e sostenibilità, oltre che l’avanzamento delle attività rispetto agli indicatori di progetto.

La valutazione di impatto, che avverrà a conclusione del progetto,  unita all’analisi SROI avrà lo scopo di misurare il cambiamento generato dalle attività implementate nei 4 Comuni toscani.

Cosa abbiamo fatto?

L’Unità di M&V e Valutazione di Impatto condurrà le 4 valutazioni annuali, previste rispettivamente ad aprile 2019-2020-2021-2022, una valutazione di impatto e un’analisi sul ritorno sociale dell’investimento ad aprile 2022.

Ogni anno, tra febbraio e marzo, si svolgeranno delle visite nei diversi territori  per incontrare i partner, gli operatori di progetto, gli enti locali e un campione di beneficiari. Le visite in loco combinate con la metodologia partecipativa, con i dati quantitativi raccolti durante il progetto, e la desk analysis dei documenti di progetto permettono di comprendere e verificare quanto realizzato.

In questo contesto, l’analisi si basa su 4 componenti metodologiche:

  • L’analisi del raggiungimento degli indicatori di output e di risultato rispetto ai target
  • L’uso di metodi misti, qualitativo e quantitativo
  • L’utilizzo di un approccio partecipativo e il diretto coinvolgimento degli stakeholder nelle attività di valutazione
  • Il computo del ritorno sociale sull’investimento realizzato nel corso del progetto (attraverso l’analisi SROI)

 

Scopri l’Unità di Monitoraggio e Valutazione e Valutazione di Impatto